Lingua 

Aggiornamenti  | Medjugorje  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Video  | Galleria | Mappa del Sito  | Sulle[EN]  | Registro degli Ospiti

www.medjugorje.ws » Text version » Messaggi di Medjugorje » Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 aprile 1998

Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 aprile 1998

Other languages: English, Deutsch, Español, Italiano

Messaggio di Medjugorje, 25 aprile 1998 [O]
"Cari figli, oggi vi invito ad aprirvi a Dio con la preghiera come un fiore si apre ai raggi del sole del mattino. Figlioli non abbiate paura. Io sono con voi e intercedo presso Dio per ognuno di voi, perché il vostro cuore accetti il dono della conversione. Solo così, figlioli, capirete l'importanza della grazia in questi tempi e Dio vi diventerà più vicino. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

Prima di provare a capire un po´ questo messaggio, vi voglio ricordare il precedente, quello del 25 marzo. C´erano due punti molto importanti: l´invito della Madonna, legato anche al tempo di Quaresima, al digiuno e alla rinuncia per liberarci da tutto ciò che ci impedisce ad essere più vicini a Gesù. L´altro tema era: vincere la nostra propria volontà con la preghiera per poter scoprire e accettare la volontà di Dio in tutte le cose della nostra vita, anche nelle più piccole. Il digiuno e di sicuro un messaggio molto importante, ma purtroppo anche dimenticato da noi cattolici; e un messaggio biblico ed e un messaggio della tradizione della Chiesa. Sappiamo bene che la Madonna fin dall´inizio ci ha invitati proprio a digiunare e a pregare. Non dobbiamo dimenticare che ha detto che con il digiuno e la preghiera si possono fermare le guerre e anche allontanare le catastrofi naturali. Io direi che dobbiamo almeno pregare per ottenere questa grazia di poter digiunare e poter vivere cosi come la Madonna ci invita. Ma se incominciamo a digiunare e a pregare, di sicuro capiremo anche la volontà di Dio, la potremo accettare e vinceremo la nostra propria volontà. Non dobbiamo dimenticare che la volontà di Dio è veramente il nostro bene. Molte volte quando stiamo bene non diciamo che "e la volontà di Dio", ma se qualche cosa va male diciamo facilmente che "e la volontà di Dio": cosi possiamo proprio presentare Dio in una luce non giusta, non buona. Anche quando noi combiniamo qualche guaio, la volontà di Dio e trasformare tutto per il bene. Una volta S. Agostino ha detto: "felice colpa". Allora anche il nostro peccato, tutte le esperienze del peccato e tutte le ferite, il Signore le vuole guarire, vuole che tutto sia trasformato per il nostro bene e per la gloria di Dio. Scoprendo la volontà di Dio, di sicuro diventeremo "apostoli dell´amore", come ha detto la Madonna nel messaggio di marzo. Nel messaggio di oggi la Madonna ci invita di nuovo alla preghiera e, dato che e primavera, prende un´immagine dalla natura per poter capire che cosa e come potrebbe succedere. Forse molte volte abbiamo sentito la domanda o abbiamo noi stessi chiesto: "come posso aprirmi al Signore?". Ecco la risposta: nella preghiera. Ma la preghiera che ci apre al Signore e la preghiera per la quale prendiamo tempo. Una preghiera veloce o breve o superficiale di sicuro non può aprirci; così come un fiore non si può aprire se non ha le condizioni della terra, dell´acqua.... Chiediamo al Signore la grazia di una preghiera profonda, di una preghiera fatta con amore, di una preghiera del cuore. E´ veramente bello guardare un fiore che si apre ai raggi mattutini del sole, ma più bello e vedere o fare 1´esperienza di questa apertura a Dio nella preghiera, perché, aprendoci cosi a Dio, faremo 1´esperienza dell´amore, della pace, della gioia, della speranza e anche della guarigione interiore. La Madonna ci incoraggia a non aver paura. In questi giorni dopo la Pasqua abbiamo sentito tantissime volte nei Vangeli la Parola di Gesù: "Non aver paura, lo Sono "; "La pace sia con voi ". In questo senso possiamo capire anche 1´incoraggiamento della Madonna che ci dice: "Non abbiate paura". E´ un fatto che in questo mondo moderno molta gente vive proprio nella paura, nell´angoscia; tanta gente cade anche nella depressione, perde il senso della vita, direi soprattutto fra i giovani. Per questo aumenta la droga, il suicidio e tutti gli altri problemi. Allora la Madonna ci dice: "Non abbiate paura".

E´ bene sentirLa, ascoltarLa e capirLa proprio come un bambino che sente la voce della Madre e ha 1´esperienza che la paura e 1´angoscia se ne vanno per lasciare posto alla pace e alla gioia. La ragione per cui non dobbiamo avere paura, la spiega subito dopo la Madonna dicendo: "Io sono con voi". Maria e Madre dell´"Emmanuele" il "Dio con noi". Allora anche Lei, a modo suo, nel modo materno, e con noi. E anche tutta Medjugorje, tutto quello che sta accadendo in Medjugorje e tramite Medjugorje nel mondo, possiamo capirlo solo per la Sua presenza. Medjugorje non si può spiegare senza questa Sua presenza quotidiana. L´unico messaggio nuovo di Medjugorje e questa Sua presenza speciale, per la quale vogliamo esserLe molto grati. La Madonna si presenta di nuovo come Madre che e attiva e intercede per ognuno di noi. Il fatto che ci conosca personalmente come una Madre conosce i suoi figli e che interceda per ognuno di noi, deve darci la gioia, la speranza e deve liberarci dalla paura. La Madonna aggiunge anche una speciale intenzione per la quale intercede presso Dio per noi: "Perché il vostro cuore si apra e accetti il dono della conversione". Allora la conversione e un dono. Tutto e dono. Anche voler pregare e digiunare, anche poter credere e un dono. Qualche volta qualcuno si chiedeva: "Che cosa viene prima? Prima la preghiera e dopo 1´apertura del cuore o prima 1´apertura del cuore e dopo la preghiera?" Non c´è bisogno qua di una teoria o di una filosofia. In questo momento, sentendo questo messaggio, se ci decidiamo per la preghiera, il cuore si aprirà, il cuore farà questa esperienza di Dio e di sicuro accetterà il dono della conversione e riceverà anche la forza di lasciare il male, di superare il male. La conversione e uno dei messaggi principali che la Madonna ha dato qui a Medjugorje. Conversione significa lasciare il male, superare il male, le abitudini del peccato e aprirci sempre di più al Signore, camminare verso il Signore con Maria.

La Madonna ci assicura che solo accettando il dono della conversione, capiremo "l´importanza della grazia in questi tempi". Ogni tanto si sente qualcuno che non capisce e si domanda: "Come mai?". Ecco, sono già 16 anni e 10 mesi da quando sono cominciati questi fenomeni a Medjugorje. Allora questi tempi sono tempi mariani. Il Papa stesso li ha dichiarati tempi mariani, nei quali Maria, come Madre e Maestra, e con noi. Maria, Madre della Chiesa, sta pellegrinando con la Chiesa e, possiamo dire, sta anche preparandoci per il terzo millennio. Cosi questi tempi sono tempi di grazia e insieme sono tempi in cui abbiamo bisogno della grazia. Tutti coloro che hanno cominciato ad accettare e a vivere i messaggi della Madonna, di sicuro capiscono come e importante la grazia. Le scienze umane ci offrono tante possibilità e cosi tutti noi siamo un po´ tentati a contare su noi stessi, sulla tecnica, sulla medicina. Tutto bene, ma la grazia e più importante, la grazia non si pub sostituire. Se ci apriremo cosi a Dio, la Madonna ci assicura: "Dio vi diventerà più vicino". Non e che Dio si sia allontanato da noi, ma noi possiamo allontanarci da Dio. Allora saremo più capaci nel cuore a capire che Lui e veramente con noi. Il Suo desiderio e di aiutarci ad incontrare Gesù nella Parola e nell´Eucarestia. E quando cominciamo a capire e ad accettare la Sua Parola, quando cominciamo ad aprirci all´Eucarestia, ecco che sentiremo Dio vicino a noi. Lo scopo e la gioia dell´EMMANUELE (Dio con noi) e proprio di rimanere con noi, con il Suo popolo, con i Suoi figli.

Concludo questa breve meditazione invitandovi tutti in questi giorni e soprattutto nel prossimo mese di maggio a prendere il tempo per la preghiera. E cosi approfitto per invitarvi tutti a un giorno di preghiera, al quale anch´io spero di partecipare, domenica 24 maggio 1998 nella sala Palavobis di Milano. Il programma comincerà con il Rosario alle 9.30 e finiremo alle 18.30. Ecco vi invito tutti veramente a pregare e, per quanto possibile, ad essere con noi quel giorno. Ci Sara anche Suor Elvira con i suoi ragazzi e con le loro testimonianze; e ci saranno altri che vogliono aiutarci a pregare. Con tutto il cuore io vi invito a partecipare. Se volete altre informazioni contattate "Edizioni Segno" (Via del Vascello, 12 - 33100 Udine - Tel. 0432-521881) cosi ne potrete sapere di più. Per il buon esito io prometto anche le mie preghiere.

NOTIZIE

Medjugorje e piena di pellegrini da tutto il mondo; soprattutto ci sono moltissimi polacchi, ungheresi, slovacchi, ma ci sono anche tanti italiani, francesi, inglesi, canadesi.... Cosi Medjugorje e piena della preghiera. I veggenti sono in questo momento a casa, eccetto Marija e Jakov. Tutto va bene, tutto procede bene.

BENEDIZIONE

Per intercessione della Vergine Madre Maria, il Signore vi benedica, vi dia la grazia della preghiera, vi dia lo Spirito Santo perché i vostri cuori si possano aprire alla Sua grazia. Il Signore vi liberi da tutte le paure e le angosce, da tutte le tristezze e depressioni, vi liberi da tutte le tenebre. Il Signore vi dia la grazia per poter sentire nella vostra vita quotidiana la presenza di Maria. Il Signore vi dia la grazia di poter ricevere il dono della conversione. Vi dia la grazia e la forza per liberarvi da tutto il male, da tutto quello che vi impedisce ad essere più vicini al Signore; vi benedica e vi sia vicino. Soprattutto benedica tutti i malati, tutti coloro che si sentono abbandonati, soli, lasciati dagli altri. Il Signore benedica anche tutti coloro che Gli portano rancore pensando che Lui li abbia abbandonati. Il Signore apra i vostri cuori affinché possiate sentire che Lui è veramente con voi. Il Signore vi benedica, benedica le vostre famiglie e i gruppi di preghiera. In questo mese di maggio, tutte le famiglie, tutti i gruppi di preghiera, tutte le parrocchie, tutta la Chiesa riempita dallo Spirito Santo, possano rifiorire, diventare grandi testimoni della pace in questi tempi.

Il Signore vi benedica: Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen.

Padre Slavko


Per confrontare i messaggi con altro linguistico verso assortire

 

PC version: Questa pagina | Medjugorje | Apparizioni  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Galleria[EN]  | Medjugorje Videos[EN]